Test con utenti

Stefano Bussolon

Tipologie

Secondo Rubin (1994) possiamo distinguere 4 tipi di test:

test esplorativo;

test di valutazione;

test di validazione;

test di confronto;

Test esplorativo

Scopo: valutare l'efficacia del progetto iniziale. Questo test consente una notevole interazione tra soggetto valutatore.

La metodologia è piuttosto informale: soggetto e valutatore possono anche osservare e utilizzare assieme il prodotto; il valutatore può fare domande ed interagire con il soggetto.

Test di valutazione

Si può condurre a qualsiasi stadio del processo di produzione del sistema.

Ha come obiettivo l'approfondimento degli elementi evidenziati con il test esplorativo.

La metodologia per questo tipo di test è un misto tra l'esplorazione informale e le misurazioni più controllate del test di validazione.

Test di validazione

Finalità: valutare l'effettiva usabilità del prodotto, misurata in termini di accuratezza, velocità, preferenza.

I soggetti partecipanti interagiscono poco o nulla con il valutatore

La raccolta di dati quantitativi è centrale

Sostanzialmente questo test richiede un rigore sperimentale maggiore rispetto ai precedenti.

Test di confronto

Finalità: confronto di due o più progetti alternativi, o di due o più prodotti competitivi. Vengono raccolti dati sulla performance e sulla preferenza e si confrontano i risultati.

Può essere condotto informalmente o in modo più controllato; può essere utilizzato in congiunzione con ciascuno dei test precedentemente descritti.