Osservabilità (Observability)

Tania Busetti

Gli utenti desiderano vedere i risultati delle loro azioni. Più fattori compongono questa dimensione dell'usabilità:

la navigabilità (browsability) e la raggiungibilità (reachability) permettono agli utenti di valutare lo stato interno del sistema esaminando la rappresentazione limitata all'interfaccia e gli facilitano, in questo modo, la navigazione;

la persistenza fa sì che l'informazione rimanga visibile anche dopo che si è verificata l'interazione; diversamente avviene per la modalità uditiva: una volta sentito un file audio dev'essere nuovamente attivato per essere ascoltato.

L'interfaccia funziona come una memoria esterna, ossia mantiene sullo schermo una documentazione accurata delle parole e dei concetti finché l'utente non decide di cambiare pagina; inoltre, consente la presentazione efficace di una quantità di informazioni maggiore di quella che può essere mantenuta attiva nella memoria di un individuo e permette di recuperare facilmente e rapidamente il materiale trascurato in precedenza.