Recuperabilità (Recoverability)

Tania Busetti

Gli errori sono sempre possibili. Per questo, è importante che il sistema sia progettato in modo da diagnosticarli nel momento in cui si verificano e facilitarne la correzione.

I modi più semplici per raggiungere questo obiettivo sono:

fornire la possibilità di annullamento delle operazioni: il tasto “indietro” serve a dare agli utenti la fiducia necessaria per navigare senza timore, con la certezza di poter sempre tornare indietro;

dare la possibilità di ripristinare le condizioni di default;

fornire una messaggistica d'errore efficace, in quanto messaggi inadeguati rispetto all'azione compiuta dall'utente, che non informano correttamente circa le cause dell'errore o le azioni da mettere in atto per recuperarlo, rendono problematica l'interazione ed inibiscono l'esplorazione;

evitare di presentare pagine senza opzioni di navigazione, in quanto implicano una scarsa riconoscibilità del contesto e una mancanza di focalizzazione sull'attività dell'utente;

rendere sempre disponibili le funzioni per uscire dal programma o per ritornare alla Home Page;

fornire comandi per interrompere le operazioni troppo lunghe;

permettere di salvare, in caso di interruzione.

Nell'affrontare correttamente un errore si devono seguire dei passaggi (Bagnara, Rizzo, Ferrante, 1995):

l'emergere di una discrepanza (mismatch);

la scoperta (consapevolezza) che è stato commesso un errore;

l'identificazione (individuazione) dell'origine della discrepanza;

il superamento della discrepanza.

Iscriviti alla newsletter

UX Tuesday è una newsletter bimensile: ogni due martedì - a partire da martedì 8 gennaio 2019 - verrà pubblicato un articolo di ux, architettura dell'informazione, usabilità.

I prossimi articoli:

  • la cognitive information architecture
  • tu non sei il tuo utente
  • le interfacce sono linguaggi
  • ux e cognizione distribuita
  • la actor network analysis
  • activity is the new experience
*sono i campi obbligatori

Puoi annullare la tua sottoscrizione in qualsiasi momento attraverso il link in fondo alle mail.

Questa mailing list utilizza Mailchimp. Pertanto, iscrivendoti alla mailing list le tue informazioni saranno gestite da Mailchimp.Le regole di privacy di Mailchimp