Accettabilità (Acceptability)

Tania Busetti

L'accettabilità indica quanto volentieri l'utente usa il prodotto, coincide cioè con il gradimento e la soddisfazione che prova nell'utilizzarlo. All'interno del concetto di accettabilità di un prodotto generico o di un servizio nato dall'integrazione fra informatica e telecomunicazioni (ad esempio, un programma di posta elettronica), vanno considerati tutti quegli aspetti legati al costo, alla compatibilità con le tecnologie precedenti, alla formazione, alla manutenzione e, soprattutto, alle condizioni di “utilizzabilità” (usefulness) del prodotto stesso.

Inoltre, va considerata anche l'accettabilità sociale che indica il livello di coerenza con i principi morali ed etici di riferimento; l'accettabilità è legata anche alle norme sociali (Mantovani, 1996).

Iscriviti alla newsletter

UX Tuesday è una newsletter bimensile: ogni due martedì - a partire da martedì 8 gennaio 2019 - verrà pubblicato un articolo di ux, architettura dell'informazione, usabilità.

I prossimi articoli:

  • la cognitive information architecture
  • tu non sei il tuo utente
  • le interfacce sono linguaggi
  • ux e cognizione distribuita
  • la actor network analysis
  • activity is the new experience
*sono i campi obbligatori

Puoi annullare la tua sottoscrizione in qualsiasi momento attraverso il link in fondo alle mail.

Questa mailing list utilizza Mailchimp. Pertanto, iscrivendoti alla mailing list le tue informazioni saranno gestite da Mailchimp.Le regole di privacy di Mailchimp